Uscito un numero speciale di Costruttivismi

È online il vol. 3, n. 1-2, 2016 di Costruttivismi, un numero speciale dal titolo La prospettiva costruttivista in psicologia clinica e in psicoterapia: il contributo italiano. Si tratta di un numero monografico che offre una panoramica dei diversi “costruttivismi” attualmente presenti nell’orizzonte clinico e psicoterapeutico italiano, con l’obiettivo di esplorare i diversi modi in cui l’epistemologia costruttivista viene declinata nella pratica psicoterapeutica da alcuni dei maggiori esponenti italiani (sia singoli sia gruppi) che si riconoscono in questa prospettiva clinica.
Il numero è integralmente bilingue (italiano e inglese).

Fondata la George Kelly Society

Il 23 giugno 2016 è stata fondata la George Kelly Society, il cui scopo è quello di incoraggiare lo studio e le comunicazioni sulla vita e l’opera di George A. Kelly e sulla sua influenza nei numerosi campi di indagine intellettuale ai quali ha contribuito.
L’iscrizione è aperta a chiunque sia interessato alla psicologia dei costrutti personali, ed è gratuita. È sufficiente inviare il modulo di adesione che si trova sul sito.
Fanno parte dello Steering Committee Franz Epting (Presidente), David Winter (Vice-Presidente), Desley Hennessy (Segretario/Tesoriere), Jörn Scheer (Responsabile delle informazioni), Chiara Centomo, Gabriele Chiari, Peter Cummins (Membri aggregati).
La pagina Facebook è all’indirizzo https://www.facebook.com/GeorgeKellySociety/

Il costruttivismo in psicologia e in psicoterapia

Il volume Il costruttivismo in psicologia e in psicoterapia. Il caleidoscopio della conoscenza pubblicato da Raffaello Cortina è acquistabile da ieri sul sito della Libreria Cortina a prezzo scontato. Nelle librerie uscirà il 7 luglio.

Il panorama della psicologia si è arricchito negli ultimi anni con il diffondersi di una concezione costruttivista della conoscenza. Tale concezione rimanda alla costruzione di mondi personali molteplici, che variano in seguito alla riconfigurazione dell’esperienza, come le figure geometriche di un caleidoscopio. Il volume si propone nella prima parte di esporre la radice epistemologica del costruttivismo e di mostrarne la presenza in filosofia, in psicologia, in biologia e in cibernetica. Nella seconda parte vengono illustrati gli aspetti peculiari del costruttivismo come si rivelano a livello della teorizzazione psicologica. La terza parte è dedicata a descriverne l’efficacia sul piano delle applicazioni psicoterapeutiche.